image image image
Il fenomeno organizzativo L'organizzazione è una forma di azione collettiva, reiterata basata su processi di differenziazione e di integrazione, tendenzialmente stabili e intenzionali. - Ferrante Massimo, Zan Stefano 1994 Read the Full Story
La differenziazione La differenziazione è il processo attraverso il quale un lavoro complesso viene suddiviso tra più persone, ognuna delle quali si specializza nel fare sempre meglio quell'attività. Le altre persone preferiranno acquisire quel lavoro dallo "specialista" piuttosto che cimentarsi in una attività nella quale non possiedono abilità. Read the Full Story
L'integrazione Per ottenere risultati non basta dividere i compiti tra più individui, occorre anche riportare a unità ciò che si è diviso. Occorre un coordinamento, una "organizzazione" che definisca le interrelazioni tra le persone e che li guidi verso un obiettivo condiviso. Read the Full Story

La differenziazione

differenziazione

La differenziazione è il processo attraverso il quale un lavoro complesso viene suddiviso tra più persone, ognuna delle quali si specializza nel fare sempre meglio quell'attività. Le altre persone preferiranno acquisire quel lavoro dallo "specialista" piuttosto che cimentarsi in una attività nella quale non possiedono abilità.

A livello di società il grado di modernizzazione di un Paese può venire misurato da quanto è complessa la struttura di suddivisione del lavoro. Nelle società arcaiche gli uomini si specializzavano nella caccia mentre le donne si specializzavano nella cura dei figli. Dall'antichità all'età contemporanea c'è stato un progressivo evolversi della differenziazione strutturale che ha permesso agli uomini di raggiungere livelli massimi di specializzazione per il soddisfacimento di sempre nuovi bisogni umani.

Attraverso la differenziazione un gruppo ottiene risultati superiori di quelli che otterrebbe dalla somma dei singoli.